Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 

Notizie per il Magazine Unimi  

Questa pagina presenta le notizie che il Dipartimento seleziona e invia al Magazine di Ateneo

Notizie dal Dipartimento per il Magazine di Ateneo  
ERN logo

Notte dei Ricercatori 2020 - Radioattività: questa sconosciuta

La radioattività è considerata un argomento tabù da molte persone, che la temono e attribuscono ad essa rischi esagerati. Ma è un fenomeno naturale riscontrabile ovunque: in casa, nei cibi, nel proprio corpo, persino nell’aria che respiriamo. Conoscerla aiuta a discutere in modo più oggettivo delle problematiche ad essa associate.

27 novembre 2020

Notte dei Ricercatori 2020 - Viaggio dai Nuclei alle Stelle

All'interno di un laboratorio virtuale, il pubblico viene guidato nel mondo affascinante della fisica nucleare. Tra protoni e neutroni, raggi gamma, materiali scintillanti e stelle lontane, i partecipanti scoprono ciò di cui si occupano i fisici nucleari in laboratorio, quali domande si pongono e come cercano di darvi risposta.

27 novembre 2020
Borexino

Un esperimento che ha risolto antichi interrogativi dell’umanità

L’esperimento Borexino, che ha il suo fulcro nell’Università di Milano, ha svelato perché e come il Sole e le stelle brillano. Pubblicato su Nature l’annuncio della prima rivelazione in assoluto della catena di fusioni nucleare del ciclo carbonio-azoto-ossigeno.

26 novembre 2020
LUNA (courtesy of A. Guglielmetti)

Dai laboratori del Gran Sasso al Big Bang, e ritorno

L’esperimento LUNA fa luce sulla densità della materia che compone tutto ciò che conosciamo nell’Universo. La fusione di un nucleo di deuterio ed un protone, una delle reazioni chiave della nucleosintesi primordiale, è stata misurata con grande precisione dall’esperimento LUNA, nei Laboratori del Gran Sasso: è stato così possibile ricavare un’accurata determinazione della densità della materia ordinaria.

12 novembre 2020
Immagine a colori presa dal telescopio spaziale Hubble dell’ammasso di galassie MACS J1206. Nei riquadri sono mostrati gli ingrandimenti di tre fenomeni di lensing gravitazionale forte (immagini multiple e archi di sorgenti più distanti) associati ad alcune galassie che appartengono all’ammasso. Crediti: NASA, ESA, G. Caminha (University of Groningen), M. Meneghetti (INAF – Osservatorio di Astrofisica e Scienza dello Spazio Bologna), P. Natarajan (Yale University), e il team CLASH.

Nuovi indizi sulla materia oscura

La rivista Science pubblica uno studio di un team di ricercatori - fra cui Claudio Grillo, astrofisico del Dipartimento - che annuncia una sorprendente differenza tra i risultati di alcune osservazioni e i modelli teorici che descrivono la distribuzione della materia oscura all’interno delle galassie in ammassi di galassie.

15 settembre 2020
RSS
Cerca in Archivio
 
Torna ad inizio pagina