Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 

Cryogenic Targets for Direct Reactions with Exotic Beams (CTADIR)

Il progetto riguarda la realizzazione di un setup innovativo per sperimenti di spettroscopia gamma, finalizzati allo studio della struttura nucleare, con reazioni dirette e fasci radioattivi. Il progetto SPES dei Laboratori Nazionali di Legnaro dell’INFN fornirà fasci radioattivi che permetteranno di realizzare reazioni dirette di scattering anelastico, (d,p), (p,d), (3He,d), (4He,t) in cinematica inversa. Lo spettrometro gamma ad alta risoluzione AGATA verrà utilizzato in combinazione con l’apparato di rivelatori al silicio GRIT per rivelare i prodotti leggeri di reazione. La realizzazione di questi esperimenti richiede come componente fondamentale la presenza dibersagli di H, 2H, 3He e 4He con spessore da 0.1 a 2 mg/cm^2. Questo progetto è finalizzato alla realizzazione di un prototipo di questo tipo di dispositivi sfruttando la tecnologia dei target criogenici solidi di idrogeno e deuterio ed a realizzare gli sviluppi necessari per i target di elio liquido. L’attività prevederà, in particolare per l’unità di ricerca dell’Università degli Studi di Milano, anche l’analisi dati di esperimenti di spettroscopia gamma sotto fascio finalizzati allo studio di risonanze nucleari. Questo tipo di attività è preparatoria in vista dei futuri esperimenti realizzati con i dispositivi sviluppati.

Responsabile/i:
  • fabio celso luigi CRESPI
Ente finanziatore:
MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA
Tipologia:
PRIN2017 - PRIN bando 2017
Capofila:
ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE - INFN
Anno:
2019
Durata:
36
Stato:
APERTO
Torna ad inizio pagina