Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 

Smart valves based on active soft materials (ASSIST)

Il progetto ASSIST mira alla realizzazione di un processo industriale per la fabbricazione di valvole intelligenti innovative, con sensori di pressione integrati. Questa sarà la base per lo sviluppo di sistemi di controllo di fluidi per dispositivi sanitari flessibili e indossabili di nuova generazione. La spina dorsale di questo progetto è la tecnologia Supersonic Cluster Beam Deposition (SCBI), originariamente sviluppata dal gruppo del Prof. Paolo Milani, per la fabbricazione di una varietà di nanocompositi funzionali polimero/metallo per l'elettronica elastica e flessibile e la robotica soffice. In questo progetto, l'integrazione diretta dei sensori di pressione nelle parti mobili e nelle valvole proporzionali sviluppate dal partner Dolphin Fluidics sarà ottenuta utilizzando SCBD come strumento abilitante per l’integrazione di sensori basati su nanocompositi deformabili. Oltre all'ambizioso obiettivo tecnologico e industriale, ASSIST implementerà un percorso per la condivisione di conoscenze e competenze tra industria e università, al fine di costituire una rete di ricercatori in grado di affrontare le sfide scientifiche e tecniche nell'uso diffuso di materiale nanocompositi attivi per la biomedicina. L’Università degli Studi di Milano prenderà parte al progetto in qualità di capofila e si occuperà dello sviluppo dei materiali nanocompositi, della loro caratterizzazione elettriche e della prototipazione dei sensori di pressione, nonché del coordinamento delle diverse attività di lavoro progettuali.

Responsabile/i:
  • paolo MILANI
Ente finanziatore:
FONDAZIONE CARIPLO
Tipologia:
CAR_RIC - Bandi Fondazione Cariplo
Capofila:
UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO
Anno:
2018
Durata:
30
Stato:
APERTO
Torna ad inizio pagina