Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 

M.a.r.i.X. : un progetto inter-dipartimentale per il futuro campus di UNIMI  

Con un recente accordo il Rettore dell'Università di Milano e il Presidente dell'INFN promuovono la stesura di un “Conceptual Design Study” di un'infrastruttura di ricerca analitica multidisciplinare, con caratteristiche di unicità a livello nazionale, europeo e internazionale, da collocarsi all'interno del futuro Campus Scientifico di UNIMI presso l'area Expo Milano-Rho.

Tale infrastruttura è basata su una sorgente di fasci di fotoni da acceleratori di elettroni: fasci di raggi X altamente coerenti da FEL (Free Electron Laser), nella gamma di energia da 1 a 5 keV, con impulsi ultrabrevi (10-50 fs) e frequenza di ripetizione fino a 1 MHz, e fasci di raggi X Compton monocromatici fino a 150 keV, con flussi elevati fino a 1013 fotoni / s. Maggiori dettagli si trovano nei files allegati, in particolare nell'Introduzione a MariX e nella presentazione generale.  Tali sorgenti alimenteranno esperimenti (beamlines) nel campo della visualizzazione (imaging) e della spettroscopia (photon in-photon out e photon in-electron out) per ricerca in ambito biomedico, della scienza dei materiali, delle proprietà dinamiche della materia (catalisi, magnetismo, superconduttività, fenomeni non lineari, materia in condizioni estreme).

Il progetto è volto a realizzare un infrastruttura per la ricerca avanzata con forte impatto sulle attività Dipartimenti scientifici del nostro Ateneo e degli EPR.

Una serie di incontri a livello interdipartimentale sarà organizzato per l’elaborazione dei progetti di utenza di tale sorgente.

Documenti correlati  

Torna ad inizio pagina