Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 

Fisica della Materia  

Le infinite possibili fasi e stati della materia, e le strutture micrometriche e nanometriche, pongono continue sfide ai ricercatori, sia per lo sviluppo di nuovi materiali, sorgenti di radiazione e composti con caratteristiche ed applicazioni innovative e sia per la comprensione fondamentale e la possibilità di modificare le loro proprietà. Nella nostra sede ci occupiamo di molte di queste sfide, usando approcci sia teorici che sperimentali. Le aree di interesse vanno dai sistemi estesi (solidi, liquidi, "materia soffice" e plasmi) in equilibrio termodinamico fino agli aggregati nanometrici di materia e ai fenomeni di non-equilibrio. La nostra ricerca si occupa anche dell'interazione radiazione-materia, inclusi approcci spettroscopici innovativi teorici e sperimentali, lo studio dell'attrito su scala atomica e i fenomeni dissipativi tramite modelli teorici e simulazioni numeriche, la dinamica dei plasmi confinati e dei fasci di particelle, le proprietà quantistiche della radiazione e i fenomeni coerenti - dal laser ad elettroni liberi all' "entanglement", e alle applicazioni al processo quantistico dell'informazione ed alla metrologia quantistica. 

 

Torna ad inizio pagina