Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 
Notizie  

Parte il progetto SINFONIA

SINFONAI schematics

È partito il 1° aprile 2021 il progetto interdisciplinare SINFONIA (Selectively activated INFOrmation technology by hybrid Organic Interfaces), il cui obiettivo è sviluppare una tecnologia che consenta di immagazzinare e trasportare informazioni su scala nanometrica e a frequenze operative in regime THz (terahertz).

Il progetto è finanziato dal programma H2020 dell'Unione Europea, nell’ambito delle azioni FET open, a supporto della ricerca e dell'innovazione verso tecnologie future radicalmente nuove.

Questa tecnologia sarà realizzata attraverso la manipolazione ottica di interfacce ibride molecolari/antiferromagnetiche, consentendo un'attivazione selettiva di emettitori e rivelatori di informazioni. Una selettività che sarà assicurata dalla natura locale degli stati elettronici ibridi che si sviluppano all'interfaccia tra un antiferromagnete (AF) e una molecola organica. Sfruttando tali stati, sarà possibile accoppiare uno stimolo ottico esterno (luce) alla propagazione di perturbazioni magnetiche (onde di spin) nello strato AF.

Il progetto SINFONIA durerà quattro anni e prevede anche, in una prospettiva a più lungo termine, di realizzare dispositivi completamente organici attraverso lo sviluppo di film AF organici. Il proof-of-concept dell'approccio tecnologico proposto sarà sviluppato su dispositivi prototipici magnonici.

L'Università degli Studi di Milano partecipa al progetto per lo studio teorico delle interfacce ibride organico/inorganico, e vede coinvolti il prof. Guido Fratesi, la dott.ssa Simona Achilli, e il prof Giovanni Onida.

Gli alri partner del consorzio sono: Politecnico di Milano, coordinatore del network, Technische Universitat Dortmund, CNR (istituti ISMN e IOM), Asociacion - Centro de Investigacion Cooperativa en Nanociencias (CIC-Nanogune, Universitat de València, THATec Innovation GmbH, Centre National de la Recherche Scientifique (CNRS) e Thales.

Ulteriori informazioni e aggiornamenti sono disponibili alla pagina web del progetto: https://www.sinfonia-fet.eu/.

01 aprile 2021
Torna ad inizio pagina