Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 
Notizie  

"Niels Bohr e l'atomo impossibile", al Planetario di Milano

Bohr Yale

Giovedì 26/9/2019, ore 21 al Planetario di Milano, Niels Bohr e l'atomo impossibile: breve storia di un rivoluzionario tranquillo. Sotto il cielo stellato del Planetario musica e parole si uniscono per raccontare la storia di un fisico e un uomo fuori dall'ordinario.

A cura di Aniello Mennella
Testi letti da Mariarosa Franchini
 

Nell’immaginario collettivo, l’idea dello scienziato è indissolubilmente legata al volto di Albert Einstein. Se, invece, provassimo a chiedere ai passanti a proposito di un certo Niels Bohr, otterremmo ben più magro riscontro. Eppure Bohr fu la spina dorsale di una vera e propria rivoluzione che dal 1910 al 1940 portò a una nuova fisica e a un nuovo modo di interpretare la realtà e di rapportarci ad essa.

Sotto le stelle del Planetario di Milano vogliamo raccontare l’uomo Niels Bohr, il suo intuito straordinario, la sua determinazione e ostinazione che, uniti all’amore per la fisica, la vita, e l’umanità, ne hanno fatto un raro esempio di scienziato che ha lasciato un’eredità scientifica, umana e di pensiero straordinaria. Alla luce delle stelle e al suono delle parole si uniscono in armonia le improvvisazioni alla chitarra del maestro Lorenzo Cominoli ispirate alle letture. A cura di Aniello Mennella, testi letti da Mariarosa Franchini.

Per approfondimenti:

https://lofficina.eu/?event=niels-bohr-e-latomo-impossibile-breve-storia-di-un-rivoluzionario-tranquillo

 

23 settembre 2019
Torna ad inizio pagina