Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 
Notizie  

Memoria antica

Immagine da http://www.brera.mi.astro.it/apod/ap170214.html

Venerdí 02/10/2020 Ore 21:00 - 22:30

Teatro Comunale, piazza Martiri 72 - Carpi, in diretta streaming su YouTube: https://youtu.be/7qbk63DmYMo

Uno spettacolo fra cosmologia, musica e narrazione, con l'astrofisico Aniello Mennella, l'attrice Sara Mennella e le orchestre Scià Scià della Cooperativa Nazareno e Alberto Pio di Carpi.

L’essere assetati di realtà non si ferma ai confini del nostro mondo: alzare gli occhi al cielo spinge l’orizzonte verso l’infinito. E cos’è quell’infinito che vediamo, o almeno  che proviamo ad immaginare a fatica? Può uno sguardo “universale” riportarci a vedere la Terra secondo altre prospettive? Con la suggestività musicale delle Orchestre e con la poesia del suo testo “Memoria antica”, l’astrofisico Aniello Mennella porterà il pubblico dentro la meraviglia misteriosa del Cosmo, per scoprire segreti lontanissimi a cui siamo legati profondamente. Perché questo viaggio, se non per il ritorno sulla nostra imprescindibile Terra, per riguardare le “solite” cose con una rinnovata consapevolezza di chi siamo e del rispetto del dono terrestre? Uno spettacolo vòlto ad affascinare occhi, mente e anima alla scoperta dello stupore indissolubile tra primo inizio e presente, proprio quel presente che si cerca con tenacia e anche fatica di rispettare e amare.

02 ottobre 2020
Torna ad inizio pagina