Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 
Notizie  

La Fisica e le donne a 90 anni dal congresso di Solvay

"Verification Required. Please click on the image of Albert Einstein or Marie Skłodowska Curie below" è il testo che ci siamo abituati a leggere sul sito di Physical Review prima di accedere a un articolo.

Solvay 90 years later

90 anni dopo la celebre foto che ritraeva 28 scienziati e una sola scienziata (Marie Skłodowska Curie), scattata a margine del Congresso di Solvay del 1927, l'Università di Trento e la Società Italiana di Fisica (SIF) la ripropongono a ruoli invertiti. E' una foto iconica che è diventata punto di riferimento, non soltanto per la comunità scientifica, per rappresentare il talento, la capacità di visione e innovazione nella fisica. Ma è diventata anche simbolo di un periodo storico caratterizzato per la marcata assenza di scienziate. Ad eccezione di Marie Skłodowska Curie, unica scienziata donna, tutti gli altri immortalati erano uomini.

Si è voluto oggi celebrarla in un modo speciale in occasione del 103 congresso della Società Italiana di Fisica, ospitato dall'Università di Trento. Una rivisitazione unica della foto, perché a posare sono state 28 fisiche italiane e un solo fisico. Nella foto, anche Angela Bracco e Alessandra Guglielmetti del Dipartimento di Fisica dell'Università degli Studi di Milano.

Solvay 90 years later (Trento)

Dall'epoca di Marie Skłodowska Curie tanti i passi avanti fatti per aumentare la presenza e le carriere delle donne nella Fisica, ma molto si può ancora fare a partire dalla loro maggiore visibilità. Se ne è parlato a margine del congresso SIF a Trento. L'iniziativa è stata promossa per sensibilizzare sull’importanza di rendere visibile le tante donne che già lavorano nel campo della fisica in Italia e per incoraggiare la diffusione di modelli femminili per quanto riguarda gli ambiti scientifici. La fotografia è stata realizzata nel cortile del Polo scientifico e tecnologico Fabio Ferrari dal fotografo Giovanni Cavulli e su iniziativa dell’Università di Trento e della Società Italiana di Fisica. L'iniziativa ha concluso una mattinata dedicata alla riflessione sulle carriere scientifiche delle donne, che si è svolta in occasione del congresso.

Basato su un comunicato stampa dell'Università degli Studi di Trento (anche fonte delle foto).

14 settembre 2017
Torna ad inizio pagina