Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 
Notizie  

Festival di Teatro e Scienza: LUCE DALLE STELLE ed "augmented lectures" al "Meraviglia Teatro Festival" di Trento, 13-22 gennaio 2017

" L’Arte ci dà una ragione per vivere. La Scienza scopre come continuare a vivere. Entrambe sono necessarie e spesso il confine fra Arte e Scienza è labile. Dopo tutto ogni ricercatoredi scienza è anche un po’ artista e ogni artista è ricercatore.

L’atto della creazione è un atto artistico, l’invenzione è arte!

Ecco cosa sta alla base del Teatro della Meraviglia 2017, Festival di Teatro e Scienza, dove la parola teatro ha un senso totalmente artistico, emozionale e dove invece la scienza vuole diventare esplorazione dello stupore e generazione di curiosità. Il Teatro della Meraviglia rappresenta una intuizione nuova e pionieristica frutto della stretta collaborazione tra la Compagnia Arditodesìo, il Teatro Portland e il Laboratorio di Comunicazione delle Scienze Fisiche del Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Trento. Da alcuni anni queste realtà cooperano in maniera attiva all’innovativo progetto denominato Jet Propulsion Theatre, un laboratorio
permanente di creazione teatrale collegata con la scienza, le persone della scienza ed il racconto scientifico.

Il Teatro della Meraviglia nasce in seno a questa collaborazione alla quale si aggiunge anche l’Opera Universitaria che fornisce gli spazi del Teatro Sanbàpolis dove si svolge tutto il Festival.

Questa prima edizione del Festival ospiterà quattro spettacoli e quattro “Augmented Lectures”. Gli spettacoli sono stati
scelti fra quelli più rappresentativi nel panorama nazionale e hanno la caratteristica di essere pensati per un pubblico che non è esperto di scienza ma che vuole essere incuriosito, trasportato verso un mondo dove la Meraviglia è la parola chiave. Le Augmented Lectures invece sono un esperimento di comunicazione che, per questa edizione, vede coinvolti professori e ricercatori universitari dell’Università di Trento e della Statale di Milano e numerosi artisti in un dialogo dedicato al racconto della scienza. Le Lectures sono quindi Augmented dalla presenza degli artisti che hanno il compito di aggiungere una dimensione emozionale al contenuto scientifico.
Gli spettacoli e le Augmented Lectures hanno l’obiettivo ambizioso di favorire la conoscenza, di appassionare, coinvolgere e comunicare il mondo della scienza con linguaggi accattivanti e coinvolgenti. Tutti raccontano il lato umano della scienza dove gli artisti e gli scienziati invitano il pubblico a riflettere, capire e conoscere alimentando curiosità e processi di conoscenza in modo professionale
e accattivante, appassionato e responsabile, divertente e scientifico. Sono tanti i mondi paralleli raccontati nel Festival,
mondi spesso riconducibili anche alla vita quotidiana: arte figurativa, tempo, cibo e aperitivi, intelligenza, scoperta,
curiosità e genio raccontati attraverso una chiave di lettura artistica e contemporaneamente scientifica.

In ultima analisi questo è un Festival del tutto particolare, pensato per un pubblico vario e curioso, per chi ama il teatro e
per chi ama la scienza, per i veterani dello spettacolo dal vivo e i giovani delle scuole che vogliono farsi affascinare. Viviamo
in un mondo che è profondamente trasformato dalla scienza e dove la bellezza e l’arte si contrappongono a tanto orrore
con cui ci confrontiamo ormai troppo spesso.

Da questa riflessione il Teatro della Meraviglia trae la sua ragione d’essere e la sua importanza. "

dal libretto degli spettacoli del Teatro della Meraviglia, a cura di Andrea Brunello, Direttore Artistico del Teatro Portland e della Compagnia Arditodesìo, affiliato con il Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Trento

Libretto (completo)

Locandina


Per ulteriori informazioni:
sul sito del Teatro della Meraviglia 2017
mail to Andrea Brunello, Artistic Director, Arditodesìo Company, Jet Propulsion Theatre, Teatro Portland, Trento
mail to Marina Carpineti, Dipartimento di Fisica, Universita' degli Studi di Milano


Dal libretto, con Marina Carpineti, Marco Giliberti, Nicola Ludwig, del nostro Dipartimento
, in particolare:

SPETTACOLO
Venerdì 13 Gennaio 2017 ore 21.00
Lo Spettacolo della Fisica LUCE DALLE STELLE

di Marina Carpineti, Marco Giliberti, Nicola Ludwig e Stefano Sandrelli
Un racconto sulla scienza fatto da tre veri scienziati che conducono il pubblico in un viaggio in bilico fra dimostrazioni spettacolari e complesse teorie cosmologiche.

AUGMENTED LECTURES:

Sabato 14 Gennaio 2017 ore 18.00
VEDERE L’INVISIBILE: LA FISICA PER L’ARTE
con Nicola Ludwig (Dipartimento di Fisica, Università degli Studi di Milano) e Nadejda “Nadia” Simeonova (Pittrice)

Sabato 14 Gennaio 2017 ore 21.00
NON CI SONO COSE DENTRO LE COSE
Paradossi di una teoria dei quanti troppo ingenua
con Marco Giliberti (Dipartimento di Fisica, Università degli Studi di Milano) e Giacomo Anderle

Domenica 15 Gennaio 2017 ore 18.00
LA SCIENZA VIEN MANGIANDO: FISICA ALL’HAPPY HOUR
con Marina Carpineti (Dipartimento di Fisica, Università degli Studi di Milano)

Per l'elenco completo degli spettacoli in programma consultare il libretto (v. link sopra).

22 dicembre 2016
Torna ad inizio pagina