Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 
Notizie  

Da una galassia lontana lontana

I raggi cosmici di altissima energia provengono da galassie lontane e non dalla Via Lattea. Il risultato, pubblicato questa settimana su Science, arriva dall’Osservatorio Pierre Auger situato in Argentina, nella provincia di Mendoza e risponde a interrogativi che gli scienziati si pongono da mezzo secolo. Da dove arrivano i raggi cosmici di altissima energia? Sono prodotti nella nostra galassia o provengono da galassie lontane? "Questa scoperta indica chiaramente un'origine extragalattica di queste particelle" commenta Daniele Martello, Professore presso l’Università del Salento e leader della componente italiana di Auger "È un primo passo importante a cui ne seguiranno molti altri per giungere a individuare le sorgenti che li hanno emessi".

From a galaxy...

L'Osservatorio Pierre Auger, il più grande osservatorio di raggi cosmici mai costruito dall’uomo, è una collaborazione internazionale che conta oltre 400 scienziati provenienti da 18 paesi. Il gruppo di Milano in Auger è composto Lorenzo Caccianiga, Marco Giammarchi, Giovanni Consolati e dal coordinatore Lino Miramonti.

25 settembre 2017
Torna ad inizio pagina