Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 
Notizie  

Accesso agli edifici e svolgimento di attività in presenza

ATTENZIONE: a seguito dell'emergenza sanitaria tuttora in atto, in base alla circolare rettorale del 3 agosto 2020, l’accesso in presenza avviene  in maniera regolamentata e tracciata, sotto la supervisione delle Direzioni (Dipartimento/INFN), coerentemente con  normativa nazionale e regionale in vigore. In particolare,  sono in vigore i DL, DPCM e altra normativa nazionale consultabile a questo LINK e le Ordinanze di Regione Lombardia (LINK). E’ prevista la  rilevazione della temperatura sui luoghi di lavoro quali misura di prevenzione.

In base a tale normativa il personale prima dell’accesso al luogo di lavoro deve essere sottoposto al controllo della temperatura corporea. Pertanto, si accede solo dall'ingresso (presidiato) del nuovo edificio di Informatica (Via Celoria 18), mentre l'ingresso da via Celoria 16 rimane chiuso, come da aggiornamento del 3/8/2020 della Nota Operativa n. 2. Gli eventuali accessi con mezzo proprio (che vanno richiesti con almeno 24 ore di anticipo) avvengono comunque da Via Celoria 18.

Al fine di garantire quanto prescritto in termini di  tracciamento  degli accessi in Dipartimento, è stata predisposta una procedura semplificata che prevede la compilazione periodica di un “form” riportante le presenze in dipartimento. Tale procedura è necessaria per il contact-tracing qualora si manifestino casi di contagio.

Si noti che anche l’ingresso di personale non strutturato (volontari frequentatori, laureandi, e a regime anche studenti) deve essere tracciato.

Sono allo studio soluzioni alternative, che vanno dall’uso del tesserino universitario al semplice “foglio firme” per chi non ne fosse dotato.

La richiesta per eventuale ingresso con mezzo proprio dal carraio presidiato di Celoria 18 deve essere specificata, utlizzando il medesimo form, con almeno 24 ore di anticipo,  in quanto gli elenchi devono essere trasmessi al servizio di portineria.  Non è quindi possibile compilare richieste di accesso carraio alla sera per accedere il giorno dopo, né durante il weekend per il lunedì mattina.

Per quanto riguarda il  personale esterno, studenti laureandi  e ospiti, la registrazione nel form prevede di indicare  anche il nominativo di un docente di riferimento, che possa mettersi in contatto  con loro in caso di necessità.

Si ricorda inoltre l’obbligatorietà del  corso di formazione on line "Covid-19 e lavoro: cosa conoscere”, disponibile, per il personale, al link:https://apps.unimi.it/elearning (Il corso ha una durata effettiva di circa 1 ora e 15 minuti e prevede il superamento di un test finale). Il corso può essere reso disponibile, su richiesta, anche a persone appartenenti a categorie non ancora abilitate, quali ad esempio gli ex-afferenti o i borsisti.  Gli studenti e coloro che non abbiano accesso diretto al corso online potranno ricevere la formazione  da parte dei RADRL, che illustreranno loro la dispensa del corso. In tal caso gli interessati dovranno  compilare una apposita autodichiarazione (LINK), da inviare a flussifase3@fisica.unimi.it

Si specifica che la procedura non è necessaria per coloro che accedono senza fermarsi  all'interno delle strutture, ma si limitino alla consegna o ritiro di materiale per meno di 15 minuti.

L’orario di apertura e chiusura di tutte le sedi, dal 1 settembre  è il seguente:

7:30-20:00 dal lunedì al venerdì - Chiusura al sabato

A tutela della sicurezza di tutti, non è consentito l’accesso in orari diversi.

Le attività didattiche(lezioni, esami,  lavoro di tesi, etc) potranno essere espletate tenendo conto di quanto riportato dalla nota del MIUR del 14 agosto 2020, e seguendo le indicazioni rettorali già rese note e pubblicate sul sito di Unimi.

Le attività di laboratorio continuano ad essere possibili nel rispetto delle regole di distanziamento e di quanto prescritto nel. “Protocollo di contenimento e contrasto del COVID 19”, e relativa appendice integrativa, pubblicati sul sito Unimi alla sezione dedicata al Covid 19.

Lo smart working permane come possibile modalità di svolgimento del lavoro,con progressiva riduzione al 50% come illustrato nella alla circolare  rettorale del 3 agosto 2020.

Il responsabile di struttura è tenuto a vigilare sulla corretta osservanza delle regole disicurezza vigenti ed a segnalare al Rettore e al Direttore Generale eventuali violazioni. 

 

Seminari:

I seminari di Dipartimento, ove non ri-programmati, si tengono in streaming. Controllare il dettaglio dei singoli eventi in programma.

 

Si consulti anche la pagina di Ateneo per aggiornamenti e approfondimenti:https://www.unimi.it/it/coronavirus-misure-urgenti-la-comunita-universitaria.

 

Sul sito di Ateneo sono disponibili l'elenco e le capacità delle aule attrezzate per la registrazione in diretta delle lezioni:

20 settembre 2020
Torna ad inizio pagina