Logo Università degli Studi di Milano



 
Dipartimento di

Fisica

Il Dipartimento di Fisica è sede di attività di ricerca in vari settori della Fisica fondamentale e applicata quali Astrofisica, Fisica Teorica, Nanotecnologie, Ottica, Fisica delle Particelle, del Nucleo, della Materia Condensata e dei Plasmi, Fisica degli Acceleratori, dei Sistemi Complessi, dell’Ambiente, dei Beni Culturali e Fisica Medica.

Continua
 
Simulazione idrodinamica della deformazione del disco di gas che circonda un buco nero rotante.
 
 

Notizie  

Rivelatore Borexino

Fabiola Gianotti è stata scelta il 4 novembre come prossimo Direttore Generale del CERN (dal 1/1/2016 per 5 anni) per nomina da parte del Council del CERN, composto dai rappresentanti degli stati membri dell’organizzazione. Il Dip. di Fisica dell’Università degli Studi di Milano e la Sezione INFN le esprimono le più calorose congratulazioni.

A sinistra l'immagine di ALMA e a destra una simulazione (tesi di Alice Cerioli)

L'Atacama Large Millimeter Array (ALMA), telescopio che opera a lunghezze d'onda del millimetro, ha dato per la prima volta una spettacolare dimostrazione delle sue potenzialità, fornendoci l’immagine più precisa mai ottenuta dell’ambiente in cui nascono i pianeti.

Rivelatore Borexino

La collaborazione Borexino annuncia su Nature la misura dei neutrini solari prodotti nella reazione primaria di fusione nel cuore della nostra stella. Si tratta della prima misura di questo tipo mai eseguita.

Dati Swift

Un lavoro in corso di pubblicazione su Monthly Notices of the Royal Astronomical Society svela la causa di una emissione di raggi X osservata in un ammasso globulare della Va Lattea.

schema dello strumento

Su Nature Communications un lavoro della collaborazione AEgIS che propone una metodologia per misurare la deflessione micrometrica di un fascio di antimateria.

Eventi  

« novembre »
Calendario
L M M G V S D
          01 02
03 04 05 06 07 08 09
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 

Primo Piano  

Giovedì 25 settembre, a Trieste, è stato ufficialmente lanciato il bando per la costituzione della nuova Roadmap ESFRI 2016.

Il Premio Nobel per la Fisica nel 2014 viene assegnato a tre scienziati di origine giapponese: Isamu Akasaki, Hiroshi Amano and Shuji Nakamura. La motivazione ufficiale recita: "for the invention of efficient blue light-emitting diodes which has enabled bright and energy-saving white light sources".

Presso l'Accademia Nazionale dei Lincei, a Roma, dal 19 al 20 Gennaio 2015, un workshop sulla fisica dei plasmi, organizzato in massima parte da colleghi del Dipartimento.

Sede principale  

 
Via Celoria, 16 - 20133 Milano
02.503.17201 | 02.503.17208

LASA  

 
Via Fratelli Cervi 201 - 20090 Segrate
02.503.19500
 
Torna ad inizio pagina